Picchi aguzzi

I picchi aguzzi si sono il confine all’ estremo nord del paese, non si conosce la loro altezza con esattezza perché nessuno è mai riuscito ad addentrarsi abbastanza al loro interno per fare dei rilevamenti.
Il nome deriva dalle sue vette acuminate e dagli spuntoni di roccia che, come rami contorti, sporgono dai fianchi delle montagne e si ergono verso l’alto, dando cosi alla catena la forma di una gigantesca e nera foresta dalle cime bianche.
Da questi monti nasce il Toghegarth, il grande fiume che attraversa tutto il continente. Molti sono partiti alla ricerca della sorgente del fiume ma, nessuno l’ha mai trovata. Sempre qui si trovano i “cristalli della tempesta”, utilizzati dalle città del nord come difesa durante le bufere invernali.
Al tempo dei draghi qui vivevano diversi bianchi, le uniche creature in grado di sorvolare i picchi più alti della catena.

Picchi aguzzi

Eroi degli antichi draghi giulio_zizzo